dipendenza internet cura ludopatia cos’è e come si cura
 

trattamento riabilitativo dipendenza di internetDipendenza da internet: cos’è e come si cura

Individuare le cause della patologia e riconoscerne i sintomi è il primo passo per combattere la dipendenza da internet.

Nel 1995 lo psichiatra americano Ivan Goldberg ha introdotto l’espressione Internet Addiction Disorder (I.A.D.).

Oggi è anche tramite il mondo virtuale di internet che si sviluppano usuali e note dipendenze, come il gioco d’azzardo online ed i videogiochi, la pornografia compulsiva, la dipendenza da social network e la ricerca compulsiva di una serie di mezzi di contatto che generano interesse morboso.

La dipendenza da internet è un disturbo psichico che porta ad un utilizzo ossessivo di internet e, per le sue caratteristiche, è paragonabile al gioco d’azzardo patologico.

Esistono diversi tipi di dipendenti da internet:

  • Cybersexual Addiction: uso compulsivo di siti dedicati al sesso virtuale e alla pornografia;
  • Cyber-Relational Addiction: eccessivo coinvolgimento nelle relazioni nate in rete;
  • Net-Compulsions: comportamenti compulsivi collegati a diverse attività in Internet quali gioco d’azzardo, shopping e commercio on -line, con conseguenti perdite ingenti di denaro;
  • Information Overload: ricerca ossessiva di informazioni tramite la “navigazione” sul World Wide Web;
  • Computer Addiction: tendenza al coinvolgimento eccessivo in giochi virtuali, come per esempio i MUD’s (Multi User Dimensions – giochi di ruolo).

Quali sono le caratteristiche della dipendenza da internet

La dipendenza da internet si manifesta con il prolungamento delle ore di connessione e nella conseguente difficoltà ad interrompere il collegamento e tornare alla vita reale.
Il soggetto utilizza internet per evadere dalla realtà, quasi come fosse un rifugio in cui può costruire un’identità diversa. Probabilmente, durante il tempo trascorso online, si impegna nel costruire relazioni interpersonali che acquisiscono, nella sua quotidianità, un’importanza sempre maggiore.
Questo porta a sviluppare alcuni sintomi:

  • perdita delle relazioni interpersonali;
  • modificazioni dell’umore;
  • alterazione del vissuto temporale;
  • cognitività completamente orientata all’utilizzo compulsivo del mezzo;
  • “feticismo tecnologico”: tendenza a sostituire il mondo reale con un oggetto artificioso con il quale si riesce a costruire un proprio mondo personale e in questo caso virtuale;
  • deprivazione del sonno;
  • problemi fisici di varia natura (mal di schiena, affaticamento degli occhi, sindrome del tunnel carpale, ecc.).

Quali sono i sintomi e i segnali per riconoscere una dipendenza da internet

La dipendenza da internet è difficile da riconoscere perché non è basata sul tempo trascorso navigando in rete. Il problema si manifesta anche e soprattutto nelle ore in cui l’individuo non può essere connesso.
Uno degli atteggiamenti frequenti legati a questa patologia è l’allontanamento dalle persone di cui prima ci si circondava, la perdita di stimoli verso le attività che prima si svolgevano regolarmente.
Quindi, per riconoscere la dipendenza da internet in una persona cara, dobbiamo osservare il suo atteggiamento verso la vita reale.

  • bisogno di trascorrere un tempo sempre maggiore in rete per ottenere soddisfazione;
  • marcata riduzione di interesse per altre attività che non siano Internet;
  • sviluppo, dopo la sospensione o diminuzione dell’uso della rete, di agitazione psicomotoria, ansia, depressione, pensieri ossessivi su cosa accade on-line, classici sintomi astinenziali;
  • necessità di accedere alla rete sempre più frequentemente o per periodi più prolungati rispetto all’intenzione iniziale;
  • impossibilità di interrompere o tenere sotto controllo l’uso di Internet;
  • dispendio di grande quantità di tempo in attività correlate alla rete;
  • perdurare dell’uso di Internet nonostante la consapevolezza di problemi fisici, sociali, lavorativi o psicologici recati dalla rete stessa.

trattamento riabilitativo per gioco d'azzardo le soluzioni

Come curare la dipendenza da internet

Se notiamo alcuni di questi segnali, dobbiamo guidare l’individuo verso un percorso di allontanamento dallo strumento, in maniera cauta, tentando di far raggiungere una piena consapevolezza del problema.
Come già detto, la dipendenza da internet è una dipendenza a tutti gli effetti e come tale va trattata. Il soggetto ha bisogno di essere incoraggiato ad utilizzare internet in maniera ordinata e controllata, aiutandolo ad abbandonare le sue abitudini virtuali.
Il consiglio è quello di contattare un centro specializzato nella cura di dipendenze patologiche, perché il problema va affrontato e risolto con l’ausilio di personale specializzato.

Nel nostro centro è disponibile anche la cura con rTMS, una nuova metodica indolore e assolutamente non invasiva. Questa nuova tecnologia è stata sperimentata e approvata dalla CE e, negli ultimi anni, sta cambiando le prospettive di cura di tutti quei disturbi e dipendenze patologiche in cui i trattamenti e le terapie a base di farmaci sono spesso risultate inefficaci.

 

I risultati dei trattamenti non sono garantiti e gli esiti possono variare in base alla risposta individuale e al grado di motivazione soggettiva.

Come curarsi
 
 

Se vuoi saperne di più chiamaci ai numeri:
06.39.739.106 - 06.39.739.146
Orari di segreteria:
lunedì-venerdì 09.30 alle 19.30
oppure inviaci una richiesta di informazioni all'indirizzo:
segreteria@lapromessa.it.

 
 
× parla con me su WhatsApp

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie sul tuo browser o cliccando su "Accetta" ne permetti il loro utilizzo. Il sito della Promessa ONLUS raccoglie informazioni anonime esclusivamente di carattere statistico.

Chiudi